AIE : outlook negativo per il prezzo del petrolio

b_245_210_16777215_00_images_petrolio.jpg

Secondo il report dell’Agenzia internazionale dell’energia (AIE), il mercato petrolifero potrebbe affogare nell’eccesso di offerta, con i prezzi che continueranno a scendere a causa di una domanda di greggio indebolita e del ritorno sul mercato dell’Iran che compenserà la minor offerta generata dai Paesi non-Opec.

Secondo l’AIE, l’Iran potrebbe essere l’unica fonte di aumento dell’offerta all’interno dell’Opec (potrebbe aggiungere 300.000 barili al giorno dalla fine del primo trimestre 2016 per arrivare a 600.000 barili giornalieri).

Sul lato della domanda invece, la crescita della richiesta globale di petrolio è scesa ai minimi di un anno nel 4° trimestre 2015.

Sul fronte dell’offerta dai Paesi non-Opec, l’AIE stima invece il peggior calo di produzione dal 1992. Con la fornitura dell’Opec che potrebbe aumentare, unito ad un rallentamento della domanda, le scorte globali potrebbero accumulare ulteriori circa 300 milioni di barili nel 2016.

Secondo la AIE i prezzi del petrolio potrebbero in definitiva scendere ulteriormente.

 

Articoli Correlati
Profondo rosso i titoli bancari a piazza affari
Arabia Saudita in crisi, chiede un prestito da 5 miliardi
Petrolio, la fine dello Shale Oil è vicina ?
Russia e Arabia Saudita, accordo sul petrolio ?
BANCA MONDIALE : 2016 anno negativo per petrolio e materie p...
Shanghai trascina a picco le borse : -6.15%

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina,
cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Informativa sulla Privacy