Brasile : Business per Imprese Edili

Pubblicato Mercoledì, 08 Giugno 2011 10:17

brasile,case popolari,investire

La costruzione di case popolari in Brasile, finanziate dal Governo, è un incredibile opportunità. Quali passi per partire ?

Il precedente Governo Brasiliano, con in carica il Presidente Lula, ha dato vita ad un programma denominato “Minha Casa, Minha Vida”, che prevede la costruzione di case popolari finanziate al 100% dal governo attraverso le banche.

L’obiettivo è quello di permettere alle fasce più “basse” della popolazione di poter acquistare una casa popolare con tasso di credito agevolato. Il tasso di credito e le condizioni sono suddivise per fasce di reddito ed in base alla città di residenza. In particolare possono accedere al credito coloro che hanno un reddito familiare complessivo fino a 10 salari minimi (un salario minimo è di poco superiore a 500 R$/mese). Le fasce di redditto sono : 1) fino a 1.395 R$/mese. 2) Fino a 4.900 R$/mese. 3) Oltre i 4.900 R$/mese.

E’ chiaro che gli aiuti in termini economici (oltre 6 miliardi di R$ totali impegnati dal Governo) sono riversati per la maggior parte nella prima fascia di reddito e fino a 2.790 R$ massimi.

Il valore massimo delle case varia in base allo stato : si va dai 37.000 R$ (circa 17.000 euro) dello stato del Ceara (zona interna) ai 48.000 R$ (circa 23.000 euro) di San Paolo (capitale dell’omonimo stato). Nel caso di appartamenti i valori sono leggermente superiori.

La dimensione varia dai 32 mq (casa) ai 37 mq (appartamento).

Le imprese edili, salvo differenti casi, vengono pagate per stati d’avanzamenti dei lavori.
I cittadini iniziano a pagare il mutuo una volta che la casa è stata consegnata.

Per le imprese edili italiane i vantaggi sono enormi : una bassa tassazione sugli utili, mancanza assoluta di concorrenza (con qualche milione di case da costruire c’è lavoro per tutti).

brasile,case popolari,investire

Quali sono i passi da seguire per poter partire?

1) Costituzione di una società in Brasile (costo : tra 5.000 ed 8.000 R$), corrispondente di una srl italiana. Si avranno così, rispettivamente, uno o due permessi di lavoro permanenti.

2) Apertura conto corrente bancario, dove trasferire i soldi per iniziare l’investimento (per legge sono minimo 150.000 R$) e dove ricevere i pagamenti dalla banca.

3) Ricerca ed acquisto di terreni con i requisiti per il progetto “Minha Casa, Minha Vida”. I soldi di investimento iniziali servono per questo.

4) Progettazione col supporto di ingegneri brasiliani.

5) Approvazione del progetto sottoposto alle amministrazioni locali.

6) Inizio dei lavori.

Per ogni impresa è opportuno avere in loco un capo cantiere di fiducia per tutta la durata dei lavori.

Ed è anche opportuno avvalersi di consulenti con esperienza in questo ambito per partire.

Guadagni dal 20 al 40% sono troppo appetibili, soprattutto in tempi di crisi, meglio non lasciarsi scappare l’occasione.

SCRIVICI LA TUA DOMANDA: L'Esperto Risponde

Articoli Correlati
Economia Brasile e Mondiali di Calcio, il parere delle agenz...
Brasile e il mercato del caffè (inizio 2014)
Brasile 2014 : investimenti,trend,eventi
CUBA : Vivere e Fare Business nell' Isola
Investire nel mercato del Caffè : Una Introduzione
Fare Business a Cuba