Mercato delle Valute: Le 2 migliori Monete del Periodo

Pubblicato Lunedì, 16 Gennaio 2012 10:32

corona norvegese,dollaro canadese,valute,oro,debito,euro

Nella battaglia contro l'inflazione e la crisi finanziaria, molti sono già corsi al riparo e tanti ancora sono in procinto di investire in oro o comunque in asset fisici, al riparo dalle nevrosi di borsa e caratterizzati da trend ciclicamente positivi.

Alcuni risparmiatori credono anche di poter stare al sicuro investendo in questa o quella valuta.Di seguito andiamo quindi a proporre quelle che secondo noi sono le due migliori Divise del periodo, ricordando (col rischio di essere ripetitivi) che la diversificazione è sempre la strategia vincente.

Premettiamo che sono passati circa 30 anni da quando la moneta canadese raggiunse lo stesso valore della banconota americana.
La rivalutazione del dollaro canadese e, di conseguenza, il deprezzamento di quello americano, hanno permesso all'economia canadese di tornare alla ribalta sulla scena internazionale e di uscire finalmente dall'ombra degli USA. Non essendo più il "pesos" del nord, il dollaro canadese diventa un valore reale nel mercato globale e si concretizzano nuove forme di investimento. Petrolio, carbone, grano, uranio e metalli preziosi (Oro sopratutto) sono sempre più richiesti nel mercato internazionale e cominciano le prime spedizioni in Cina, Giappone, e una continua e costante espansione in molte parti dell'Europa. Ma non è tutto Oro quello che luccica. Nonostante l'espandersi di questi nuovi mercati, essi continuano infatti a costituire ancora solo una piccola parte delle esportazioni e l'80% dei prodotti che fuoriescono dal Canada sono destinati al mercato americano. Questo costituisce un impatto negativo e dalle molte sfaccettature.

Ad ogni modo, il trend sotto riportato parla molto chiaro (USD/DCA).

corona norvegese,dollaro canadese,valute,oro,debito,euro

 

Probabilmente esiste però una valuta ancora più sicura : La corona norvegese.

Alcuni esperti da tempo credono nell'economia norvegese, sopratutto per i solidissimi fondamentali. Il debito delle più solide economie dell’Eurozona è disastrosamente cresciuto negli ultimi mesi. Il problema dell’eccessivo indebitamento non coinvolge più solo le economie maggiormente fragili come Grecia, Portogallo, Irlanda e Italia ma si estende ora anche a Francia e a Germania. Questo fenomeno sembra aver colpito anche le economie europee al di fuori dei confini dell’area euro, tradizionalmente considerate “sicure”, come ad esempio la Svizzera.
A tal proposito osserviamo che l’unica economia del Vecchio Continente a non avere problemi di debito è la Norvegia; caratterizzata da un PIL pari a 100 miliardi di dollari e contestualmente da una capitalizzazione del Fondo sovrano, Government Pension Fund of Norway, più di quattro volte superiore al valore del PIL, ovvero 455 miliardi di dollari. Ricordiamo che il Fondo sovrano norvegese è costituito dai proventi derivanti dalla vendita del petrolio.

Anche in questo caso, il grafico è abbastanza eloquente (EUR/NOK).

corona norvegese,dollaro canadese,valute,oro,debito,euro

Articoli Correlati
Debito paesi UE : alcuni giudizi positivi (agenzie di rating...
Valore Oro inalterato con o senza Fed ?
Aumento Iva : effetti diretti e indiretti sui consumatori
Euro (s)fiducia in crescita ? Mobius ci crede
Sistema Bancario : Politica Monetaria e Sovranità
Oro e Argento battono i migliori Fondi di Investimento